Beccato mentre tagliava ulivi in campagna

In Località “Masseria Fasani”, a Lecce, personale della stazione carabinieri forestale ha denunciato a piede libero A.G. 48 anni, leccese.

L’uomo è ritenuto responsabile di tentato furto aggravato.

È, infatti, stato sorpreso mentre tentava di rubare della legna di ulivo.

La pattuglia dei carabinieri, nell’ambito di un servizio mirato alla repressione del fenomeno del taglio furtivo di alberi di ulivo, ripetutamente segnalato nella zona, ha sorpreso l’uomo che, accovacciato in corrispondenza di un albero di ulivo, con una motosega, era intento ad impossessarsi di un grosso ramo precedentemente tagliato, in un terreno non di sua proprietà e senza il consenso del proprietario.

Tags:


Commenti

commenti