Connect with us

Casarano

Riscatto giallorosso

Pubblicato

il

Il Lecce vince in rimonta a Barletta e resta terzo. In Eccellenza torna a vincere il Casarano. Il Galatina ferma il Gallipoli. Tonfo del Copertino. In Promozione pareggio tra Toma Maglie e Tricase (trema la panchina di Errico) e il Novoli ringrazia. Vittoria di misura del Levercalcio. Il Putignano piega l’Otranto.

Il Lecce vince a Barletta e riscatta la disfatta casalinga contro il Perugia che è forse costata l’addio alle ambizioni per il primo posto. L’avverbio “forse” si aggiunge opportunamente dopo i risultati del pomeriggio di ieri che ha visto a sorpresa il mezzo passo falso degli umbri al “Curi” contro il Prato consentendo al Lecce di portarsi da -10 a -8 dai perugini primi insieme al Frosinone che ha vinto in extremis sul difficile campo di Pagani contro i campani prossimi avversari dei salentini.  I giallorossi, tornano quindi a far punti e lo fanno dimostrando di continuare ad essere una squadra viva e che oltre alle tante disattenzioni può sempre contare sulla qualità di alcuni singoli che da un momento all’altro, anche quando la strada è in salita possono fare la differenza.

Gara non bella, soprattutto nel primo tempo che ha visto il Lecce fare fatica contro un Barletta molto attento a chiudere ogni tipo di spazio ed organizzato a marcare stretto. Tuttavia, i giallorossi provano a costruire sfruttando le fasce laterali, soprattutto sulla destra, ma le conclusioni sotto porta appaiono sterili e telefonate. Verso il finale di tempo arriva il goal barlettano con Mantovani dopo che quest’ultimo si era conquistato un pallone a centrocampo, commettendo fallo senza che il direttore di gara lo valutasse tale.

Nella ripresa, si vede una gara diversa con il Lecce per forza di cose più aggressivo e con un Barletta che non può solo respingere le aggressioni dei salentini. Al 15’  Miccoli trova il pareggio con un tiro potente in ribattuta. La gara si rivela in discesa dopo due minuti quando il Barletta resta in 10 per l’espulsione di Ferreira per doppia ammonizione, ingenuo a commettere un fallo del tutto evitabile su Lopez nella tre quarti della propria metà campo.

Il goal vittoria arriva al 25’ con il giovane Beretta che raccoglie un assist del velocissimo Doumbia e porta i salentini in vantaggio. Dopo il 2-1 dei giallorossi, non vi è più nessuna occasione o azione degna di nota: il gioca continua ad essere macchinoso, con azioni spesso interrotte nel cerchio di centrocampo.

Nel prossimo turno in programma domenica 16 al “Via del mare” arriva la Paganese, fanalino di coda con 13 punti.

Eccellenza

In Eccellenza è la giornata del derby salentino tra Pro Italia Galatina e Gallipoli, finita in parità con un goal a testa. Primo tempo equilibrato, con due squadre che più che attaccarsi decidono di osservarsi, vigendo forse la paura di farsi male. Le reti, entrambe nella ripresa: prima il vantaggio gallipolino con  Savino poi il pareggio bianco stellato con Verri dopo 13 minuti.

Per il Galatina, tenuto conto delle tante assenze quello di ieri è un punto d’oro che gli consente di rimanere ancora leggermente fuori dalla zona Play Out con 24 punti.

Per il Gallipoli, vale lo stesso anche se c’è il rammarico per non aver saputo gestire il vantaggio nel finale di gara.

Il pareggio avrebbe potuto far perdere il primato agli ionici, cosa non avvenuta in quanto il Mola, squadra che avrebbe dovuto approfittarsene del mezzo passo falso giallorosso, viene sconfitto in casa dal Casarano che ha comunque fatto un piccolo regalo al team di mister Calabro.

Rossoblù che erano in doppio vantaggio con le marcature di Prinari e Regner, mentre i baresi hanno accorciato nei minuti finali.

Gallipolini, quindi sempre primi con 52 punti, raggiunti dalla Fidelis Andria vittoriosa contro il Molfetta.  Il Casarano resta in zona Play Off con 47 punti.

Prossimo turno impegni ostici per tutte e tre le compagini: il Gallipoli ospita il Terlizzi/Trani e il Casarano la Sud Est, mentre per il Galatina sarà scontro diretto sul campo del Quartieri Uniti Bari.

Sconfitta casalinga per il Copertino, battuto in casa da una buona Virtus Francavilla. I rossoverdi non sono riusciti a racimolare nemmeno un punto contro la forte squadra brindisina e si mantengono a 26 punti. Domenica sono attesi dal Mola, ieri sconfitto dal Casarano.

Promozione

Massimo risultato con il minimo sforzo per il Novoli, che tra le mura amiche batte di misura il Real Gioia con un goal di Scarcella e mantiene il comando della classifica con 43 punti in compagnia del Putignano che ha espugnato Otranto battendo gli adriatici per 2-0.

Domenica derby a Galatone ieri sconfitto per 3-0 a San Vito dei Normanni.

Novolesi che colgono come una manna dal cielo il pareggio del “Tamborrino –Frisari”tra Toma Maglie e Tricase fissato sull’1-1, in una gara  circondata da un clima di festa sugli spalti dato il gemellaggio tra le due tifoserie.

Da segnalare la numerosa presenza dei sostenitori rossoblù, che hanno raggiunto Maglie “accompagnati” dai tanti ex ultras appartenenti alla vecchia guardia del tifo organizzato che hanno voluto passare un pomeriggio sportivo, rammentando i “vecchi tempi”, insieme ai “Rum Boys” attuale gruppo di riferimento del tifo tricasino.

Ma proprio quella che è stata una giornata di festa del tifo tricasino, potrebbe rivelarsi fatale per la panchina di Rocco Errico che date le mancate vittorie in due partite di cartello (oltre alla gara col Maglie anche quella col Novoli di domenica scorsa) che allontanano vistosamente il Tricase dal primo posto, nonostante la squadra sia stata rinforzata con gli arrivi di Causio, Chiffi, Ganci e Zocco tra i tanti. E’ evidente che la società con questi ultimi innesti esigerebbe un cammino  differente da quello  intrapreso e potrebbe mettere così in discussione la guida tecnica di Errico. Vedremo cosa succederà in settimana. Il pareggio di oggi mantiene il Toma Maglie con 31 punti, vicina ai Play Off, mentre il Tricase è quinto con 35  ma come già anticipato si allontana dal primo posto: ora il Novoli è a -8. Domenica al “via Olimpica” arriva il Leporano.

L’Otranto non può nulla contro il forte Putignano, e in classifica resta a 34 punti e si fa staccare dal Tricase di un punto. Domenica appuntamento in trasferta a Carovigno.

Sconfitta pesante per il Galatone per 3-0 nello scontro diretto contro il San Vito dei Normanni. I giallorossi restano con 24 punti al quint’ultimo posto e domenica ospitano la capolista Novoli.

Sconfitte anche Scorrano e San Cesario. I biancorossi perdono in trasferta per 2-1 sul campo del Real Alberobello, di Buttazzo il goal della bandiera, mentre i bianco blu vengono piegati in casa dal Fragagnano per 2-0. Classifica sempre più difficile per le due formazioni: Scorrano terz’ultimo con 18 punti, San Cesario ultimo con 14.

Domenica il San Cesario andrà a far visita al Putignano mentre gli scorranesi ospiteranno il Levercalcio oggi vincente sul Carovigno per 1-0 con il goal di Patera. Bianconeri che superano così il Tricase e si portano al quarto posto con 36 punti.

Continua a Leggere

Attualità

Nuovo Ospedale del Sud Salento: vince MC A

Il progetto, che lo scorso anno la direzione della Asl ha firmato e consegnato in Regione, sorgerà su un’area di 120mila mq, prevede 350 posti letto

Pubblicato

il

MC A, AICOM SpA, RINA Consulting S.p.A, GAe Engineering S.r.l. e Enzo Rizzato, si sono aggiudicati il bando di gara della Asl di Lecce per lo studio di fattibilità tecnico-economica relativo alla realizzazione del Nuovo Ospedale del “Sud Salento” che dovrebbe sorgere fra Maglie e Melpignano.

Il progetto, che lo scorso anno la direzione della Asl ha firmato e consegnato in Regione, sorgerà su un’area di 120mila mq, prevede 350 posti letto, 317 per malati acuti e i restanti 33 dedicati a Day Hospital/Day Surgery.

Saranno distribuiti su tre piani, oltre il seminterrato, per una superficie coperta di circa 44mila metri quadri, e prevede 201 stanze di degenza (con bagno interno), ed un’area a parcheggio da circa 1.200 posti auto.

Il nuovo ospedale sarà un nosocomio di primo livello: all’interno, sorgerà un gruppo operatorio dotato di 6 sale chirurgiche e 3 sale parto/travaglio, oltre ai servizi di Radiologia, Laboratorio, Servizio Immunotrasfusionale h24

Continua a Leggere

Attualità

Se 23 anni vi sembran pochi…

Grazie ancora a tutti coloro che, da 23 anni, continuano a seguirci con affetto…

Pubblicato

il

Dopo 23 anni di onorato servizio non cullarsi su quanto già realizzato, ripensare un giornale e rinnovarlo profondamente lo abbiamo sentito come un sacrosanto
dovere! Tutto cambia, tutto si evolve, soprattutto su internet, ed ecco perché abbiamo deciso di rinnovarci anche online con una nuova veste grafica più accattivante, più
funzionale alle nuove esigenze dei lettori e strettamente connessa all’oggetto che, ormai, fa parte della nostra vita: lo smartphone.

Sotto l’ombrellone, nelle sale d’attesa, sulla panchina al fresco di un albero, in un bar, su un marciapiede o in casa, è lo strumento che più di tutti ci informa e ci tiene aggiornati. I giornali cartacei a voler dar retta ad una profezia di almeno 15 anni fa, sarebbero dovuti soccombere sotto il peso del digitale ed invece… siamo qui.

Per questo una nuova grafica, una nuova impaginazione e un “solo” rinnovato spirito giornalistico.
“il Gallo” sarà nuovo nella veste ma antico nel cuore: darà sempre voce a tutti, prediligendo, come racconta la sua storia, chi di voce non ne ha.

Restando fedele al ruolo di garante della verità e di strumento della comunicazione per la crescita di tutto il Salento, guarderà al futuro con coraggio, mantenendo sempre fede al valore etico, sociale ed educativo di una informazione di qualità e mai sottomessa.

Grazie ancora a tutti coloro che, da 23 anni, continuano a seguirci con affetto. Grazie agli inserzionisti che hanno creduto e credono in noi, perché consapevoli o no, sono l’unica fonte di finanziamento della nostra testata che mai ha usufruito di alcun finanziamento pubblico o istituzionale e, forse, anche per questo, continua ad essere libera.

Per davvero.

Continua a Leggere

Attualità

Oltre 2,5 milioni per 5 scuole della Provincia

Lavori di consolidamento di opere strutturali: quasi 2 milioni per il “Vespucci” di Gallipoli; 250mila euro per lo “Stampacchia” di Tricase;  90mila  per il “Lanoce” di Maglie; 110mila euro per il “Giannelli” di Parabita; 150mila per il “Bottazzi” di Casarano

Pubblicato

il

Cinque provvedimenti, oltre 2 milioni e mezzo di euro di investimenti per istituti superiori del Salento.

A scuole chiuse per le vacanze estive, il presidente Stefano Minerva ha firmato i provvedimenti che approvano in via definitiva progetti di rafforzamento e consolidamento di opere strutturali delle scuole provinciali, al fine di garantire la sicurezza degli edifici.

In dettaglio si tratta di: ; 1.999.648 euro per l’I.I.S.S. “A. Vespucci” a Gallipoli; 250mila euro per l’I.I.S.S. “G. Stampacchia” di Tricase;  90mila  per l’I.I.S.S. “E. Lanoce” di via Giannotta a Maglie; 110mila euro per l’I.I.S.S. “Giannelli” di Via Fiume a Parabita; 150mila per l’I.I.S.S. “F. Bottazzi” di Via Napoli a Casarano.

Il presidente Stefano Minerva, richiamando tra l’altro le Linee programmatiche di governo, sottolinea come “avere scuole sicure e funzionali significa garantire il diritto dei nostri studenti alla conoscenza e alla formazione quali strumenti di crescita sociale, significa consentire a tutto il personale scolastico, docente e non docente, di svolgere al meglio l’essenziale servizio a cui è chiamato”.

Dello stesso avviso il consigliere provinciale Ippazio Morciano, secondo cui “è fondamentale e non più rimandabile accelerare, di concerto con gli uffici dell’Ente, l’iter di riqualificazione del patrimonio scolastico già beneficiario di finanziamenti”.

Non dobbiamo fermarci”, aggiunge, “abbiamo la necessità di mappare in modo capillare le criticità in accordo con la rete dei dirigenti scolastici per poi giungere al traguardo di avere un vero e proprio parco progetti preliminare degli interventi da effettuare in tutte e 98 le scuole di nostra competenza, nonostante le ristrettezze economiche derivanti dalla riforma del 2014 che ha ridefinito le funzioni delle Province d’Italia”.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus