Connect with us

Arnesano

Regionali e Comunali: elezioni in autunno

Si attende il decreto legge per la data precisa che sarà compresa nel periodo tra il 15 settembre e il 15 dicembre. La prima volta di Presicce-Acquarica

Pubblicato

il

In altri tempi senza la pandemia che ha travolto tutto e tutti in questo periodo in tv, sui giornali ed anche in piazza l’arg9omento principe sarebbe stato quello delle elezioni.


Oggi sono (giustamente) tutt’altro che il nostro primo pensiero.


Si doveva votare a primavera poi le elezioni sono state rinviate a data destinarsi. E quella data pare possa cadere in autunno stando almeno a quando è trapelato dal Consiglio dei Ministri.

Per la data ufficiale si dovrà attendere l’apposito decreto legge ma intanto si può delimitare il periodo in cui sarà collocata: tra il 15 settembre e il 15 dicembre.


Ricordiamo che noi pugliesi saremo chiamati ad eleggere il nuovo Governatore ed il nuovo Consiglio regionale così come si eleggeranno nuovo sindaco e nuovo Consiglio comunale nei seguenti comuni della provincia di Lecce: Arnesano, Calimera, Corigliano d’Otranto, Cutrofiano, Gagliano del Capo, Maglie, Martano, Melpignano, Monteroni, Neviano, Presicce – Acquarica (cittadini chiamati alle urne per la prima volta dopo la fusione), Porto Cesareo, Racale, San Pietro in Lama, Sogliano Cavour, Surbo, Uggiano La Chiesa e Veglie.


Arnesano

Finanziere in pensione si toglie la vita nella notte

Ritrovato in mattinata dal fratello. Un amico lo attendeva come da accordi per trascorrere del tempo assieme

Pubblicato

il

Doveva incontrare un amico questa mattina per prendere un caffè, invece è stato ritrovato senza vita dal fratello.

È quanto accaduto tra la notte appena trascorsa e stamattina ad Arnesano dove un uomo si è tolto la vita nella sua abitazione.

Finanziere in pensione, 62enne, si è suicidato legando una corda alla ringhiera di una scala di casa.

Indagano le forze dell’ordine mentre la comunità di Arnesano ha appreso sgomenta la notizia in mattinata.

Le cause del gesto restano ignote. L’amico col quale avrebbe dovuto incontrarsi ha raccontato alle forze dell’ordine che proprio ieri si erano accordati per vedersi stamattina.

Continua a Leggere

Appuntamenti

Gli studenti dello “Stampacchia” di Tricase all’Istituto Italiano di Tecnologia

Giornate di Promozione della Cultura Scientifica: lunedì 16 dicembre 30 studenti del Liceo Scientifico tricasino visiteranno il Center for Biomolecular Nanotechnologies (CBN)  di Lecce

Pubblicato

il

Lunedì 16 dicembre al via l’ultimo appuntamento con la scienza e la tecnologia, prima della pausa natalizia, che la Provincia di Lecce dedica agli studenti delle scuole superiori del Salento.

A chiudere la prima parte del progetto “Giornate di Promozione della Cultura Scientifica”, promosse dalla Provincia di Lecce, che riprenderà a metà gennaio del nuovo anno, saranno 30 studenti del Liceo ScientificoG. Stampacchia” di Tricase, che avranno l’occasione di visitare il Center for Biomolecular Nanotechnologies (CBN) dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Lecce, con sede ad Arnesano (in via Barsanti).

Il CBN studia e sviluppa materiali e dispositivi su scala micrometrica e nanometrica per abilitare tecnologie per il cervello ed il corpo umano, in grado di monitorare in tempo reale il nostro benessere, lo stato di salute e le prestazioni sportive, e produce nuovi strumenti e metodi per la nanomedicina e per il recupero ed il risparmio energetico. L’attività è caratterizzata da una forte interdisciplinarietà e può contare su  circa 80 ricercatori e studenti provenienti da 8 Paesi del mondo.

Dalle ore 9,30 alle ore 12,30, gli studenti liceali di Tricase, accolti dal direttore del CBN Massimo De Vittorio, avranno  l’opportunità di conoscere le diverse linee di ricerca del Centro e di visitare i 15 laboratori presenti, tra cui: Material Processing and Characterization; Clean Room-Device Microfabrication; Back End-Device Packaging and Characterization; Nanobioimaging; Nanobiointeraction/ Dye Solar; Multifunctional Neural Interfaces.

L’iniziativa, come tutto il Progetto “Giornate di Promozione della Cultura Scientifica”, è promossa dal Servizio Edilizia, Programmazione Rete Scolastica e Patrimonio della Provincia diretto da Dario Corsini, e realizzata da Gianni Podo.

I ragazzi e le ragazze che hanno partecipato finora alle visite in questo anno scolastico sono oltre 300 e gli istituti coinvolti sono i seguenti: Liceo Scientifico e Classico d “G. Stampacchia” di Tricase, il Liceo Scientifico “Q. Ennio” di Gallipoli, il Liceo Scientifico “Don Tonino Bello” di Copertino, il Liceo Scientifico “A. Vallone” di Galatina e alcuni Istituti di Lecce: il Liceo Classico “G. Palmieri”, il Liceo Scientifico “C. De Giorgi”, l’IISS “Calasso” e l’IISS “E. Fermi”.

Continua a Leggere

Alezio

+uova = più prevenzione

Con Lilt Lecce per contribuire alla ricerca oncologica ambientale in Salento e sostenere il centro Ilma

Pubblicato

il

Torna la campagna della Lilt Lecce +uova = più prevenzione. Dal 5 al 7 aprile saranno in vendita nelle piazze salentine le uova di Pasqua della prevenzione.

Saranno interessate le piazze principali di: Alezio, Arnesano, Calimera, Campi Salentina, Caprarica di Lecce, Carmiano, Castrignano dei Greci, Casarano, Cavallino, Corigliano d’Otranto, Galatina, Gallipoli, Lecce, Leverano, Lizzanello, Maglie, Martano, Matino, Monteroni, Montesano Salentino, Morciano di Leuca, Nardò, Ruffano, San Donato di Lecce, Sanarica, Scorrano, Seclì, Specchia, Squinzano,Trepuzzi, Tricase, Ugento e Uggiano La Chiesa.

Tricaseèmia si occuperà della distribuzione a Tricase. Le uova (latte e fondente) sono già a disposizione presso la sede dell’ associazione in via Cadorna n. 13 (ex Hombre abbigliamento) al costo Lilt di €10.

L’anno scorso in provincia furono vendute più di 8mila uova nelle piazze salentine: un successo che l’Associazione italiana per lotta contro i tumori si augura di ripetere anche quest’anno nella terza edizione della vendita delle uova di Pasqua.

Chi regalerà l’uovo di Pasqua della Lilt Lecce compirà un gesto tangibile perché contribuirà alla ricerca oncologica ambientale in Salento di GENEO (acronimo del più esteso titolo del Progetto “Sistemi di valutazione delle correlazioni tra GEnotossicità dei suoli e NEOplasie in aree a rischio per la salute umana)” e sosterrà il centro Ilma.

In anticipo sui tempi di effettiva attività del Centro Ilma (l’Istituto di Ricerca Scientifica Indipendente in via di ultimazione in agro di Gallipoli realizzato da LILT Lecce) si occuperà di monitorare e di aggiornare le mappe del territorio secondo i parametri di sostenibilità e di sicurezza per la salute degli organismi viventi.

Con lo studio GENEO si entra nel vivo della ricerca oncologica ambientale per contrastare e per ridurre le cause che interagiscono con il DNA delle cellule viventi, causandone la perdita dell’integrità strutturale e funzionale.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus