Si infilano di soppiatto in una masseria e fuggono con un trattore

Sono entrati di soppiatto scassinando furtivamente il portone all’ imbocco della Masseria “Donna Gioconda” di Nardò. Poco dopo, sono fuggiti via con la refurtiva: un trattore rosso, modello “Same 65 Cavalli” e una macchina agricola per la coltivazione del terreno che si trovava all’interno del mezzo.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione locale, che, effettuando un primo sopralluogo, hanno trovato alcune utili tracce che potrebbero rivelarsi valide informazioni per le indagini. Il caso è stato affidato alla compagnia dei carabinieri di Porto Cesareo.

Tags:


Commenti

commenti