Tricase ed Ugento avranno ancora il Giudice di Pace

Siglata un convenzione tra il Comune di Tricase e quello di Ugento per mantenere del Giudice di Pace nei rispettivi paesi. Una stretta di mano tra i primi cittadini Carlo Chiuri e Massimo Lecci che pone fine ai timori e alle polemiche che in questi giorni hanno accompagnato la paventata ipotesi della soppressione del servizio.

Orgoglioso Carlo Chiuri, sindaco di Tricase, che spiega: “È un primo passo importante del quale siamo molto felici. In futuro speriamo di completare un accordo generale che possa mettere insieme tutti i centri dell’ex Comprensorio di Alessano. Se come mi auguro, i colleghi degli altri Comuni mi sosterranno punteremo ad istitutire il Giudice di Pace del Capo di Leuca”.

Nel frattempo il cancelliere Riso dividerà la sua settimana al servizio delle rispettive utenze tra Ugento e Tricase, dove sarà di stanza ancora nei locali dell’ex Tribunale. Le spese saranno a carico di tutti i Comuni del comprensorio.

Tags:


Commenti

commenti