Connect with us

Attualità

Tricase intitola una strada ai martiri del ’35

Il Comune ufficializza la decisione di dedicare il tratto di strada prospicente piazza Pisanelli ai martiri della rivolta

Pubblicato

il

A pochi giorni dall’80esimo anniversario dalla rivolta delle tabacchine di Tricase del 15 maggio 1935, di cui abbiamo trattato con un approfondimento a cura di Ercole Morciano, il Comune di Tricase ufficializza sul suo sito la decisione di intitolare una strada ai caduti di quel tragico giorno.

15_maggio1935 rivolta tabacchineCon il seguente avviso l’amministrazione annuncia la decisione di dedicare il tratto di strada tra piazza Pisanelli e  l’ “orologio”  (clicca qui per la planimetra) alla memoria dei defunti nella rivolta:

“Premesso:

che il 15 maggio 1935 Tricase fu scenario di una rivolta delle tabacchine e degli operai che avevano intrapreso una intensa azione di protesta a difesa del lavoro.

La protesta, che vide la partecipazione di gran parte della popolazione, fu repressa nel sangue e causò cinque vittime: Maria Nesca, Pierino Panarese, Cosima Panico, Pompeo Rizzo, Donata Scolozzi.

Ogni anno, da 80 anni, l’Amministrazione Comunale rende omaggio ai suoi Caduti con la celebrazione della S. Messa e la deposizione di una Corona di alloro presso la lapide apposta sul luogo del Martirio.

Atteso che è intendimento di questa Amministrazione intitolare ai Martiri del ’35 il tratto di strada ove si verificò l’eccidio, breve appendice di Piazza G. Pisanelli da cui, per estensione, ha preso denominazione;

Ritenuto di provvedere in merito, come da allegata planimetria;

Vista la legge 23.6.1927 n.1188, che detta norme in materia di toponomastica stradale;

Visto il D. Lgs 267/2000;

Acquisito il parere favorevole di regolarità tecnica;

Con voti unanimi espressi nei modi di legge;

                      DELIBERA

1) Per quanto in premessa, denominare ” Via Martiri del 15 Maggio 1935 ” il tratto di strada prospiciente Piazza G. Pisanelli come individuato nella allegata planimetria.

2) Trasmettere copia del presente deliberato a S.E. il Prefetto, per la prescritta autorizzazione disposta dalla legge 23.6.1927 n.1188.”

 

Attualità

Tricase: lavori in strada

Cantiere aperto e lavori in corso questa volta in Via Duca D’Aosta ed in via San Leonardo a Tutino per il rifacimento del manto stradale

Pubblicato

il

Tratti di strada rimessi a nuovo, segnali di speranza, per un paese che a volte dà l’impressione di fare acqua da tutte le parte e non sono per le strade bucherellate.

Cantiere aperto e lavori in corso questa volta in Via Duca D’Aosta ed in via San Leonardo a Tutino per il rifacimento del manto stradale.

In attesa di sapere qualcosa in più sulla sorte dell’amministrazione a Tricase dove il sindaco, lo ricordiamo, è dimissionario (clicca qui), la città vede nuovi cantieri in strada.

Subito dopo toccherà alle vie San Gaetano e dei Fiori (ancora a Tutino) e Sant’Agostino (nel rione di Sant’Eufemia) e poi i pressi di piazza Santa Lucia sarà rifatto il manto stradale di via Bottazzi.

A seguire le altre, in una logica che segue il criterio dell’importanza delle strade in riferimento alla densità di traffico e dell’attraversamento obbligatorio soprattutto per i mezzi di soccorso.

Continua a Leggere

Attualità

Galatina: arriva lo Scuolabus targato RAI

Oggi la consegna del premio per la vittoria della trasmissione televisiva Mezzogiorno in Famiglia.

Pubblicato

il

Quest’oggi verrà consegnato all’amministrazione comunale e quindi alla Città di Galatina lo scuolabus, premio per la vittoria della trasmissione televisiva Mezzogiorno in Famiglia.

La consegna avverrà, per conto della RAI ufficio gestione e pianificazione operativa, dal concessionario GRN Auto S.p.a. di Pagani (SA) incaricato dell’allestimento.

L’automezzo dovrà essere quindi immatricolato e dotato, ovviamente, di polizza assicurativa.

«Successivamente», anticipa l’assessore Nico Mauro, «si avrà una manifestazione pubblica che vedrà protagonisti le ragazze ed i ragazzi artefici della vittoria. La nostra amministrazione», prosegue l’amministratore, «ci tiene molto alla presenza dei nostri campioni e sta valutando le singole disponibilità, essendo molti di loro impegnati con gli studi universitari e quindi non immediatamente disponibili. In ogni caso sarà data opportuna comunicazione affinché la cittadinanza possa essere parte attiva dell’evento».

Lo scuolabus è dotato di 25 posti a sedere, di cui due per accompagnatori ed un posto guida.

Continua a Leggere

Attualità

Una scuola come nuova per Otranto

Per primaria e secondaria un edificio più sicuro, funzionale e bello

Pubblicato

il

Negli ultimi mesi, sono stati eseguiti interventi che hanno riconsegnato a ragazzi e docenti un edificio più sicuro, funzionale e bello.

La struttura è stata messa in sicurezza negli elementi strutturali e impiantistici, adeguata sismicamente e rinnovata funzionalmente nella palestra, negli spazi esterni e nei due ingressi (oggi un percorso coperto protegge i ragazzi fino ai cancelli).

L’inserimento di un ascensore ha reso fruibile il primo piano anche ai diversamente abili.

La scuola secondaria

La palestra

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus