Muretti a secco, li paga la Regione

Il Parco Naturale Regionale Costa Otranto Santa Maria di Leuca – bosco di Tricase comunica che la Regione Puglia ha aperto il bando per il ripristino dei muretti a secco , con un finanziamento del 100% a fondo perduto.

In vista di questa importantissima occasione per privati cittadini e aziende agricole l’Ente Parco organizza un incontro per spiegare come accedere al bando.

L’appuntamento è per mercoledì 7 novembre, dalle ore 17,30, presso il Castello Spinola Caracciolo in Andrano.

Le novità presenti nel bando rispetto alle edizioni precedenti  sono le forti premialità previste per i muretti a secco ricadenti nelle aree protette e l’accesso al finanziamento da parte di privati cittadini.

Due elementi fortemente voluti dall’Ente Parco e che rimarcano il valore paesaggistico che i muretti  sono andati assumendo nel tempo: il loro ripristino oggi rappresenta oltre all’aspetto meramente agricolo, un’occasione di riqualificazione del paesaggio costiero.

Un altro aspetto di novità è costituito dall’abbassamento della soglia degli investimenti; potranno essere cioè ripristinati anche piccoli tratti di muretti.

Le categorie privilegiate del bando sono oltre all’appartenenza ad un ‘area protetta anche le aziende che fanno agricoltura biologica e integrata.

Questi e molti  altri aspetti saranno trattati durante l’incontro pubblico di mercoledì, al quale tutta la comunità del Parco è chiamata a partecipare.

Il bando rientra nella sottomisura 4.4 “Sostegno per gli investimenti non produttivi connessi all’adempimento degli obiettivi agro-climatico-ambientali”. Operazione A e Operazione B.

M.Maddalena Bitonti

Tags:


Commenti

commenti