Rapina alla Credem, presi i colpevoli

I Carabinieri di Tricase stanno eseguendo in queste ore due provvedimenti cautelari, emessi dal G.i.p. di Lecce su richiesta della locale procura, nei confronti di altrettanti soggetti indagati per rapina aggravata in concorso ai danni di un istituto di credito del Salento, favoreggiamento e ricettazione.

L’indagine, denominata “mordi e fuggi”, è stata condotta dal nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Tricase che aveva fatto partire una indagine investigativa a seguito di una rapina perpetrata, nel mese di febbraio 2019, presso la banca “Credem” di Acquarica del Capo.

Attraverso l’analisi dei filmati registrati dalla videosorveglianza e le tracce lasciate sulla scena dagli autori della rapina, i carabinieri sono riusciti a stringere il cerchio su un gruppo di italiani ben organizzato proveniente dalla provincia di Foggia e nello specifico da Cerignola, che nella stessa giornata raggiungeva il Salento,  colpiva l’obiettivo prescelto e rientrava nel foggiano subito dopo aver perpetrato la rapina.

Tags:


Commenti

commenti