Giovani Leader del futuro: Brillante e salentino!

Ha 29 anni, è nato a Maglie ed è un avvocato… Brillante: Edoardo Brillante è l’unico salentino nella speciale classifica di Forbes Italia “Giovani Leader del futuro”, 100 giovani che “con il loro talento, stanno contribuendo a ridisegnare il mondo del business” ed è il primo ad essere nominato nella categoria “Law & Policy.

Lavora nello studio “Gianni Origoni Grippo Cappelli & Patners” (uno degli studi legali con fatturato più alto in Italia e in Europa) ed External Legal Counsel per Goldman Sachs una delle banche d’affari più grandi del mondo.

Edoardo Brillante è entrato a far parte dello studio “Gianni Origoni Grippo Cappelli & Patners” nel 2014 e collabora con il dipartimento di diritto societario e dei mercati finanziari. Ha in precedenza svolto un’esperienza nella sede di Londra dello studio collaborando con i dipartimenti di diritto bancario e dei mercati finanziari e di diritto societario.
Ha maturato esperienza nella regolamentazione dei servizi finanziari, nella regolamentazione bancaria e assicurativa, nella disciplina degli emittenti quotati, nonché nelle operazioni di sollecitazione all’investimento e nella distribuzione di prodotti finanziari, bancari ed assicurativi (tra cui quotazioni di OICR).

Assiste società quotate e regolamentate, con particolare riferimento ai settori finanziario, bancario e assicurativo, sia in occasione di operazioni straordinarie (sia di equity che di debt, quali IPO, OPS, aumenti di capitale, ecc.) che nel corso dello svolgimento dell’attività ordinaria e nei rapporti con le rispettive Autorità di Vigilanza. Si occupa di tematiche riguardanti la normativa in materia di contrasto al riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo internazionale, nonché la normativa in materia di esportazione, importazione e transito dei materiali di armamento. Si è laureato nel 2013 in Giurisprudenza presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano con il massimo dei voti; ha svolto un periodo di ricerca come visiting student presso The University of Chicago – Law school per la redazione della tesi di laurea in diritto dei mercati finanziari riguardante la disciplina giuridica dei fondi sovrani. È iscritto all’Ordine degli Avvocati di Milano. Parla italiano, inglese e francese.

Tags:


Commenti

commenti