Connect with us

Sport

Verso Foggia-Lecce, il derby atipico

Anticipo alle 20e45 di venerdì per un match ricco di storia. Di fronte, due tifoserie rivali ma in buoni rapporti

Pubblicato

il

È un derby anomalo quello che si disputerà domani sera alle 20e45 tra Foggia e Lecce. Un derby tra due città lontane ben 300 km, con un passato ed una storia differenti, e con le tifoserie in buoni rapporti.

Ciò che accomuna più di ogni cosa giallorossi e rossoneri è la voglia di tornare grandi, di splendere come una volta, di staccarsi di dosso al più presto l’etichetta di nobili decadute.

Anche se la maggior parte dei precedenti tra le due società sono partite di Serie C, l’incontro di domani ha una storia ad ampio raggio, fatta di match che vanno dalla serie A all’interregionale, arricchita da risultati memorabili come il 5a0 del Foggia targato Zeman (1993/94) e l’8a0 del Lecce stagione 1950/51.

Lo stadio "Zaccheria" di Foggia

Lo stadio “Zaccheria” di Foggia

L’eco delle grandi sfide del passato lo faranno sentire i 5mila spettatori previsti in uno Zaccheria tutto esaurito, complice la limitazione di posti degli ultimi anni che concederà appena 800 biglietti ai salentini in trasferta.

In tribuna anche la Rai, che trasmetterà in chiaro, su RaiSport1, il match arbitrato da Carmine di Ruberto.

L’ultimo incrocio tra le due pugliesi risale a 17 anni fa quando, nel 1997, al 90esimo fu 0a0. Risultato in equilibrio come potrebbe essere quello del match di domani, almeno stando a quanto dicono bookmaker e classifica.

Le quote danno il pareggio a 3e10 e la vittoria, di entrambe le squadre, a 2e60. La classifica invece parla di un Foggia in ripresa (undici risultati utili consecutivi) che non vorrà farsi sfuggire l’occasione di rosicchiare punti al Lecce e prendere la scia del treno playoff. I giallorossi sono quarti, con un vantaggio rassicurante di 6 punti sul Matera e sullo stesso Foggia. Una chance ghiotta, per i salentini, di allontanare le inseguitrici e gli eventuali affanni che deriverebbero da una sconfitta.

lecce foggia-2In campo scenderanno i rientranti Filipe Gomes nel Lecce, dopo la squalifica, e Quinto, regista del Foggia recuperato dal tecnico De Zerbi. Il mister Lerda invece perde Lopez per squalifica ed aspetta ancora gli infortunati D’Ambrosio e Diniz, che proseguono nel loro lavoro differenziato a Squinzano.

A disposizione per i rossoneri tornano Agnelli e Bencivenga, gli ultimi ex di una lista che, negli anni, ha annoverato anche nomi d’eccellenza. Uno su tutti quello di Zdenek Zeman, allenatore idolo di entrambe le tifoserie di questo derby sempre più inconsueto.

Probabili Formazioni:

Foggia (4-3-3): Narciso; Loiacono, Potenza, Bencivenga, Agnelli; Quinto, D’Allocco, Agostinone; Sarno, Iemmello, Cavallaro. Allenatore: De Zerbi

Lecce (4-3-3): Caglioni; Mannini, Filipe Gomes, Papini, Martinez; Abruzzese, Lepore, Salvi; Carrozza, Moscardelli, Doumbia. Allenatore: Lerda

Lorenzo Zito

Martano

Simone, boccia di bronzo

Risultato eccezionale per per il 14enne di Martano, Simone Greco, classificatosi al terzo posto nella categoria Under 15 ai Campionati italiani Juniores

Pubblicato

il

Eccezionale risultato per il 14enne di Martano, Simone Greco, classificatosi al terzo posto nella categoria Under 15 ai Campionati italiani Juniores disputati a Trevi, in provincia di Perugia.

La passione delle bocce ereditata dal nonno, i primi tiri nel campetto dell’oratorio, l’impegno nella grande famiglia della Martanese, fino ad arrivare alla prima vittoria a livello nazionale.

Una vittoria dedicata al nonno, per una gara che non sembrava, almeno su carta, semplice: «Mentre giocavo sapevo di avere un avversario molto forte e che sarebbe stata difficile per me»,  afferma, «poi dopo aver vinto la finale di batteria mi sono tranquillizzato e ho capito che potevo farcela. Sapevo che avevo vinto contro un campione».

La felicità della famiglia: «Mio nonno è stato felicissimo del mio risultato, lui ha sempre giocato, e faceva anche l’arbitro, poi si è dovuto fermare, con molto dispiacere, per un problema alla spalla. Per caso mi sono trovato a provare nei campetti dell’oratorio e ho capito il perché gli piaceva tanto questo sport», racconta Simone, «dopo quell’episodio mi sono presentato al bocciodromo e ho iniziato ad allenarmi. Ormai gioco da circa cinque anni e non ho intenzione di smettere». Oltre al nonno, chiaramente, ad essere contenti sono anche i genitori: «Non si aspettavano una vittoria, anche perché per me è la prima volta che partecipo ad una gara in singolo».

Continua a Leggere

Minervino

Gran Prix Le Strade del Salento

Seconda  tappa notturna a Minervino di Lecce. Prossime tappe a Santa Cesarea, Galatina e Galatone

Pubblicato

il

A Minervino di Lecce, venerdì 2 agosto, la seconda tappa del Gran Prix “Le Strade del Salento” 2019.

La prima edizione del Memorial “Enrico De Marco” è organizzata dall’ASD Palestra Acquario in collaborazione con la pro Loco “Minerva” e il CSI Comitato di Terra d’Otranto.

Il raduno è alle ore 19,30 e la partenza è prevista alle ore 20,30 da Piazza Sant’Antonio.

La partecipazione è aperta a tutti: atleti FIDAL, CSI, liberi, singoli e gruppi di cammino e camminata sportiva.

Le iscrizioni per gli atleti tesserati con il Centro Sportivo Italiano, per quelli tesserati F.I.D.A.L., o con ente di promozione sportiva diverso dal CSI dovranno essere effettuate entro le ore 24:00 del giorno antecedente la gara con apposita procedura sul sito www.cronogare.it o iscrizioni@cronogare.it.

I cosiddetti “liberi”, i gruppi, i bambini e i ragazzi che vorranno preventivamente iscriversi, potranno farlo presso la Società organizzatrice in loco o all’indirizzo e-mail: iscrizioni.terradotranto@yahoo.it entro il giorno precedente a ciascuna tappa. Eventuali iscrizioni tardive, il giorno della gara, verranno accettate a condizione che non intralcino l’organizzazione.

È previsto un “bonus” alla società sportiva con più atleti in gara; la partecipazione alla tappa in notturna di venerdì prossimo è inoltre utile all’inserimento dei partecipanti nella graduatoria definitiva e darà la possibilità di poter rientrare tra i premiandi nell’evento conclusivo dedicato al Gran Prix 2019.

Per informazioni: 3924326659.

Tutte le tappe

Terza tappa a Santa Cesarea Terme: Circolo Nautico Frisullo. Venerdì 9 agosto. Raduno ore 17,30 presso il Circolo nautico Frisullo, via Fontanelle. Start 18,30.

Quarta Tappa a Galatina: Community Sport – ASD Oasis  Terra d’Otranto. Giovedì 12 settembre. Raduno alle 17 presso il Complesso Pol.vo San Domenico Savio, via Gorizia. Start 18.

Quinta Tappa II Corri Galatone: percorso misto pista-sterrato di m. 4-5000. ASD Dojo Bushi con la collaborazione del Comitato CSI di Terra d’Otranto. Sabato 12 ottobre. Raduno alle 15 presso Centro Sportivo Polivalente A. Colitta. Start alle 16.

Continua a Leggere

Sport

Serie A: il Lecce parte da San Siro

Alla prima giornata i giallorossi ospiti dell’Inter

Pubblicato

il

Parte forte ed in salita l’avventura del Lecce di Liverani in serie A: il neopromosso club giallorosso esordirà in casa dell’Inter.

Una partita singolare in quanto sulla panchina dei nerazzurri siede Antonio Conte. L’allenatore salentino ha infatti un rapporto di amore-odio con gli appassionati di calcio della sua terra, complici il passato a Bari e una esultanza ritenuta irrispettosa in occasione di un gol contro il Lecce con la maglia della Juve.

A proposito di Juve, la squadra di CR7 sarà ospite al Via del Mare il 27 ottobre.

Continua a Leggere
Pubblicità

Più Letti

Copyright © 2019 Gieffeplus