Sagre domenicali a Tuglie: una serie di appuntamenti per tutto agosto

Anche quest’anno la Pro Loco di Tuglie, col patrocinio dell’Amministrazione comunale, ha organizzato una serie di appuntamenti, ogni domenica d’agosto, con l’obiettivo di prendere per la gola i turisti ed i numerosi emigranti, che ritornano in paese, tramite la degustazione di piatti caratteristici locali.

Domenica 2 agosto, la “Sagra della Bruschetta” prevede una serata dedicata anche alla musica ed al ballo. Domenica 9, “Ballo Sotto le Stelle”, gara con tantissimi premi aperta a tutti con successiva incoronazione della regina della serata; nel corso dell’evento ci sarà la “Sagra te lu Furese”. Oltre alla musica, non mancherà la degustazione di altri piatti tipici locali alla “Sagra delle Orecchiette e Minchiareddri ccu la ricotta schiante”, in programma domenica 16. Sette giorni dopo, domenica 23, saranno preparate tante pucce per la “Sagra te la puccia ccu le ulie e pane rrustutu”. Domenica 30 si saluterà l’estate con la “Sagra dei tubetti al sapore di mare”.

Il presidente della Pro Loco, Massimo Merenda, svela il segreto della riuscita della manifestazione: “È da trent’anni che organizziamo questa serie di sagre. E da allora, l’entusiasmo non è mai mancato”. Ma accusa: “Attualmente, la parola sagra ha perso un po’ del suo significato. Non si addice alla manifestazioni che si organizzano perché si dovrebbe presentare al turista il prodotto tipico locale, mentre col tempo si è accentuata la tendenza a proporre anche prodotti che non appartengono al territorio”.

Fiorella Mastria

Tags:


Commenti

commenti